Approccio lean in azienda

 
 

Versione stampabileVersione stampabile

La lean è una “filosofia” di gestione dell’azienda e dei processi composta da metodi, strumenti e tecniche. Oltre agli strumenti gestionali, la ricerca dell’eccellenza operativa necessita di un completamento strategico che coinvolga direttamente e globalmente il modo d’essere del sistema manageriale ed in particolare i comportamenti attraverso i quali esso si manifesta nella quotidianità delle dinamiche operative. Il corso avvia l’applicazione della logica organizzativa lean ponendo le basi per sviluppare un metodo, usare strumenti e tecniche, ma anche un nuovo approccio mentale e comportamentale. I partecipanti saranno in grado di:

  • identificare i fattori di miglioramento e cambiamento organizzativo
  • analizzare i flussi di produzione applicando tecniche e strumenti di misurazione
  • collaborare nella conduzione e nel miglioramento dei processi
  • sviluppare un nuovo approccio mentale e comportamentale

Destinatari
Direttori Generali, Direttori di Stabilimento, Titolare PMI, Responsabili di Produzione, Responsabili Supply Chain

Argomenti
Logiche lean

  • Tecniche di produzione tradizionali ed evoluzione della produzione in ottica lean
  • Obiettivi principali della lean manufacturing: principi e fattori critici di successo della lean
  • Produzione a flusso
  • Ricerca del valore
  • Individuazione e riduzione dei MUDA
  • Approccio step by step: il vantaggio di procedere per piccoli passi
  • Tecniche operative per il miglioramento continuo

Strumenti e tecniche lean

  • Analisi dei flussi e delle attività: Value Stream Mapping
  • Analisi di procedimento e schema di flusso
  • Mappatura dei flussi produttivi e logiche di ottimizzazione
  • L'analisi del valore: la classificazione delle attività ed il concetto di valore aggiunto
  • Linearizzazione dei flussi
  • Il miglioramento continuo delle performance: indicatori di prestazione in produzione
  • I metrics aziendali: misura del valore generato e degli sprechi evitati
  • Coerenza tra Key Perfomance Indicators (KPI) e fattori critici di successo
  • Indicatori di efficienza dei fattori produttivi: la produttività globale degli impianti (O.E.E.)
  • Visual management e cartellonistica

Pratiche e sviluppi del lean thinking

  • Sistemi manageriali: vizi e virtù
  • Innovazione e apprendimento: dove genera la competitività.
  • Il “fattore” distintivo della competitività, oggi!
  • Comportamenti organizzativi: quali leve per il rinnovamento?
  • I modelli mentali: linee evolutive per il lean system.
  • Dalla “cultura degli alibi” alla “cultura della responsabilità”
  • Le forze propulsive della responsabilità
  • Schema “conduzione processi di miglioramento”: analizzare, valutare, decidere, agire e migliorare
  • Creare la squadra: tecniche di coinvolgimento nella responsabilità per il miglioramento
  • Elementi di trasferibilità sul lavoro e sintesi

Metodologia didattica
Esposizione e discussione degli argomenti; analisi di casi; role playing ed esercitazioni individuali o di gruppo; feedback per l’apprendimento continuo.

Durata: 
2 giorno/i